Industrializzazione Prodotti Materie Plastiche

Nell’ottica di una sempre maggiore partnership coi propri Clienti in merito all’industrializzazione di prodotti in materie plastiche su misura delle diverse esigenze, la Fisem integra tutte le diverse competenze specifiche che costituiscono la sua organizzazione, al fine di armonizzare il lavoro di ottimizzazione della produzione degli articoli da sviluppare.
In questo processo di pianificazione integrata, alla base dell’efficienza dell’industria moderna, tutte le sezioni aziendali (co-design, sviluppo tecnico, prototipazione, attrezzeria, acquisti/fornitori e produzione) sono chiamate in causa ad un lavoro sinergico, ognuna per la propria esperienza e come parti fondamentali di un ingranaggio avente come unico obiettivo finale l’industrializzazione di un prodotto ideale.

I processi adottati da Fisem nell’industrializzazione di prodotti in materie plastiche:

  • Soffiaggio di materie plastiche: processo durante il quale viene soffiata dell’aria compressa all’interno di una preforma posizionata in uno stampo, in modo che le materie plastiche prendano la forma delle pareti dello stampo e formino così i prodotti finiti.
  • Stampaggio ad iniezione: processo in cui il materiale viene fuso ed iniettato ad alta pressione in uno stampo chiuso, dove solidifica, creando il prodotto finito.
  • Stampaggio del poliuretano: processo nel quale poliolo e isocianato, i due elementi base sommandosi innescano la reazione esotermica, vengono miscelati in una macchina schiumatrice, nella quale reagiscono formando una schiuma, che solidifica una volta iniettata in uno stampo termoregolato.
  • Produzione di tappezzeria industriale: processo articolato di varie fasi di taglio con macchinari semi automatici, cucito ed una linea di montaggio all’avanguardia che consente di mantenere alti i livelli qualitativi degli articoli prodotti.