Fisem dona ecografo e ventilatore insieme alla Pro Loco

Posted on Apr 24, 2020 in News

Il quotidiano abruzzese Il Centro ha dedicato uno spazio al generoso gesto di Pro Loco, al quale Fisem ha preso parte per fronteggiare l’emergenza COVID-19.

Donazione Pro Loco | Azienda lavorazione materie plastiche

Raccolti dalla Pro Loco 2.0 di Sant’Eusanio per l’emergenza coronavirus ben 23mila euro, con i quali sono stati acquistati un ecografo tascabile Vscan extend dual, due pompe siringa e una pompa volumetrica Terumo con rack infusionale, materiali già donati alla terapia intensiva dell’ospedale di Lanciano. Nei prossimi giorni saranno consegnate 200 mascherine FFP2. «Il 13 marzo abbiamo lanciato la raccolta fondi e mai avremmo immaginato di raggiungere una cifra così ragguardevole grazie alla grande generosità di tantissime persone che hanno aderito al nostro progetto», afferma il direttivo della Pro Loco che aggiunge: «È giusto ringraziare tutti i soci che ci hanno sostenuto e tutti coloro che, pur non essendo soci, hanno dato concretezza ai nostri appelli ed ai nostri sforzi. Riteniamo inoltre giusto citare alcune aziende che hanno sostenuto in modo molto generoso la nostra raccolta, come la Verindplast srl, C.A. stampi srl, Ekommerce srl, Fisem srl». La raccolta fondi andrà avanti: «Abbiamo l’obiettivo», promettono dalla Pro Loco, «di acquistare altri presidi medici salva vita, perché tutti sappiamo essere di grande importanza per i pazienti affetti da covid-19 ma anche per altre urgenze». «Con questa nuova Pro Loco stiamo raggiungendo», dice il sindaco Raffaele Verratti, «ottimi risultati e questo e frutto di serietà e impegno. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito alle donazioni». (m.d.n.)

Condividi o salva l'articolo: