L’evoluzione del soffiaggio della plastica

Posted on Mag 28, 2019 in News

Soffiaggio plasticaIl soffiaggio della plastica oggi permette la produzione di una molteplice varietà di articoli tecnici dalle forme sempre più complesse, come gli articoli a corpo cavo (serbatoi, taniche e condotti aria e fumi).

Pare che i primi a utilizzare l’aria per soffiare materiale caldo furono i siriani nel I secolo a.C., i quali, con un bulbo di vetro all’estremità di un tubo di soffiaggio, modellavano i materiali in molteplici forme a seconda della destinazione d’uso.

Ripercorriamo insieme le tappe principali dell’evoluzione di questo processo di lavorazione della plastica.

La prima macchina per il soffiaggio della plastica

Nonostante le prime pionieristiche iniziative risalgano al 1930, il soffiaggio della plastica dovette aspettare gli anni Quaranta per raccogliere i primi successi: dobbiamo a Enoch Ferngren e William Kopitke la prima macchina dedicata al soffiaggio, che venne venduta nel 1937 alla Hartford Empire Company, determinando la nascita del soffiaggio commerciale. Soffiaggio plasticaEssendo un materiale fragile, il vetro venne sostituito dalla plastica: la prima produzione in serie di bottiglie in plastica risale al 1939 in America, seguita dalla Germania, attualmente uno dei principali produttori di macchine soffiatrici.
Il primo tentativo di soffiaggio di corpi cavi avvenne attraverso la tecnica del soffiaggio ad estrusione applicata prima per realizzare piccoli flaconi e poi per contenitori da 5 litri, seguita dal soffiaggio ad iniezione della plastica utilizzato soprattutto per realizzare flaconi e bottiglie ad uso farmaceutico e cosmetico.

Soffiaggio plasticaSoffiaggio della plastica: con Fisem dai forma alle tue idee

Fisem ha accumulato 30 anni di esperienza utilizzando lo stampaggio per soffiaggio della plastica per estrusione nella produzione di articoli soffiati dai differenti livelli di complessità, con possibilità di co-stampaggio di componenti e con poche restrizioni sul design.
Le macchine dedicate a questo processo produttivo sono dispositivi in grado di dar vita ad elementi distanti anni luce gli uni dagli altri e altamente personalizzabili, che hanno rivoluzionato il mercato conducendo all’ottimizzazione del processo di realizzazione.

Fisem investe in macchinari d’avanguardia per offrire prodotti attuali e di qualità:Soffiaggio plastica

  • Impianti di soffiaggio da 5 a 50 litri
  • Saldatrici a lama calda
  • Centri di lavoro
  • Isole di assemblaggio e prova tenuta aria/acqua
  • Attrezzature di test e collaudo 

 

Soffiaggio plastica

Oggi la sfida delle aziende specializzate nella lavorazione della plastica è svolgere un lavoro orientato all’innovazione in un settore in continua evoluzione grazie alla grande crescita tecnologica e alle applicazioni sempre più sofisticate del materiale stesso. Fisem ha accolto la sfida e attraverso il soffiaggio della plastica dà forma alle idee progettuali di ogni cliente, riuscendo a soddisfare le richieste più esigenti.

Condividi o salva l'articolo: